UNESCO for ALL

UNESCO for ALL

llllL’United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization è un’organizzazione fondata nel 1945 dalle Nazioni Unite con lo scopo di incoraggiare la collaborazione tra le varie nazioni nelle aree dell’istruzione, scienza, cultura e comunicazione. Uno dei compiti più importanti dell’UNESCO è quello di mantenere una lista di patrimoni dell’umanità, cioè una lista di siti importanti dal punto di vista culturale o naturalistico, la cui conservazione, sicurezza e fruibilità è ritenuta importante per tutta la comunità mondiale. Infatti, negli ultimi anni, ha assunto un ruolo sempre più rilevante a livello internazionale per la promozioni di nobili valori da promuovere in tutto il mondo.

L’UNESCO ha finora riconosciuto un totale di 1031 siti (802 culturali, 197 naturali e 32 misti) presenti in 163 Paesi del mondo. Al 2013, i siti riconosciuti sono 964, divisi in culturali, naturali e misti. l’Italia è la nazione che detiene il maggior numero di siti (51) inclusi nella lista dei Patrimoni dell’Umanità, seguono la Spagna e la Cina con 44.

Non tutti sanno che l’Italia è la nazione che detiene il maggior numero di siti iscritti alla lista dell’Unesco, e la Sicilia è una tra le regioni italiane ad avere più siti. L’arte, la storia e la natura hanno reso la Sicilia un posto famoso sin dall’antichità, come testimonia l’immenso patrimonio artistico, culturale e naturalistico dell’Isola.

Nell’immaginario collettivo, la Sicilia è un terra calda, bagnata da uno splendido mare e lontana, alla luce della sua posizione più vicina all’Africa che all’Europa. Insomma, un posto ideale per le vacanze estive, viste le splendide spiagge e le acque cristalline del Mediterraneo. In realtà, però, la Sicilia è ben altro: storia, cultura, arte, architettura e riserve naturali.

Lasciati conquistare dall’Isola più grande del Mediterraneo, scopri i luoghi da non perdere durante la tua vacanza in Sicilia!

165417d31243d5af756cda2838c9e452
dda720009b36b729bb44907e86760eba

 

 


Comments are closed.